× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies
Logo Street Doing

vintage selection 28 fortezza da basso

  • 29/06/2016
  • Street Doing

Dal 29 giugno al 1 luglio 2016 va in scena la 28esima edizione di Vintage Selection, una delle mostremercato più autorevoli e prestigiose a livello internazionale per la moda e l’oggettistica vintage & remake di qualità, che per questa prossima edizione vedrà un importante cambio di location. Il salone sarà infatti organizzato all’interno del Padiglione Medici alla Fortezza da Basso, proprio all’inizio del percorso espositivo di Pitti Immagine Filati in scena negli stessi giorni, manifestazione che fa muovere ogni estate quasi 11.000 visitatori da tutto il mondo.

Per Vintage Selection, nell’ottica di un processo di integrazione con Pitti Filati, questo spostamento estivo di sede segna davvero un passaggio importante. La complementarità della ricerca e le sinergie di comunicazione tra i due saloni saranno di certo ulteriormente potenziate da questa loro nuova contiguità fisica. Laboratorio di ricerca che guarda alla moda del passato, ma anche ricchissimo archivio storico da cui i designer di oggi traggono spunto per le loro collezioni, Vintage Selection coinvolge a ogni appuntamento sempre più espositori e pubblico. Il tema guida di questa 28esima edizione sarà “The right numbers” in linea con il tema delle manifestazioni estive di Pitti Immagine, “Pitti Lucky numbers”.

Appassionati, collezionisti e curiosi alla ricerca di capi originali, ma anche stilisti, cool hunter e creativi delle grandi griffe internazionali: è questo il pubblico di Vintage Selection, che si dà appuntamento Firenze in occasione di Pitti Filati. La sinergia con questo pubblico di veri intenditori – verso cui Pitti Immagine indirizza campagne di informazione e di promozione internazionale – è uno dei punti di forza e di distinzione di Vintage Selection e rappresenta uno stimolo ulteriore per la qualità, l’innovazione e la ricerca stilistica della sua offerta, abbracciando la cultura contemporanea del vintage a 360 gradi.

News Tags